Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su 'Chiudi', proseguendo nella navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'utilizzo dei cookie. Per maggiori informazioni o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa.

Esperienza

Ci occupiamo di impianti dentali dal 1987

Leggi di più

ORARI DI APERTURA

Si riceve per appuntamento nei giorni di:

Lunedì - Venerdì 8:30 - 13:00 / 15:30 - 20:00

Consigli per una corretta pulizia

Vuoi scoprire come si mantiene una corretta igiene orale?

Leggi tutto

Ruolo dell'igienista dentale

L'igienista dentale si occupa della prevenzione delle affezioni orodentali. Si tratta di una professione riconosciuta dallo Stato, in quanto per il suo svolgimento è necessario aver conseguito la Laurea in Igiene Dentale o il diploma di Laurea.

  • L'igienista dentale svolge la sua attività libero professionale di consulenza in concerto al team odontoiatrico, che comprende odontoiatra, odontotecnico, assistente alla poltrona e segretaria.
L'attività dell'igienista dentale non deve essere confusa con quella dell'assistente alla poltrona che si limita semplicemente ad assistere l'odontoiatra o l'igienista dentale durante i suoi interventi con i pazienti.

Perché è importante allineare i denti?

Allineare i denti aiuta a migliorare la masticazione, il linguaggio e soprattutto contribuisce a migliorare la salute dei denti e delle gengive. Dei denti ben allineati, oltre a regalare un bellissimo sorriso, sono meno soggetti a carie e lesioni di natura parodontale.

Si effettua nell'ultima fase di crescita del paziente; è il momento adatto per sviluppare un piano terapeutico che agisca non solo sui denti (allineandoli) ma anche sullo sviluppo del profilo del viso.

Mediamente il trattamento terapeutico in questa fase ha una durata variabile tra i 18 e i 24 mesi, nei casi in cui si sia effettuato precedentemente un trattamento ortodontico intercettivo, i tempi di norma possono essere inferiori.

 

La prima valutazione ortodontica può essere fatta già a 6 anni. A 7 anni la maggior parte dei bambini presenta una dentizione mista (ovvero sono presenti sia i denti definitivi che quelli da latte). Un eventuale trattamento ortodontico in questa fase è molto vantaggioso per il piccolo paziente in quanto alcuni problemi ortodontici sono più facilmente correggibili.

Il costo dipende dal tipo e dalla durata della cura, infatti incide nel costo la complessità del caso ortodontico e la tipologia di apparecchio utilizzato.

Tipo di sbiancamento che è possibile effettuare dopo la pulizia dei denti e che non disidrata lo smalto e non provoca sensibilità. Inoltre dura solo 10 minuti!

Read More

Leggi l'elenco delle possibili cause di questo fastidioso disturbo

Read More

Il fumo è nemico dei denti e del cavo orale: l'abitudine tabagica è strettamente correlata ad alito cattivo, denti gialli ed infezioni dentali. Per questo motivo, si raccomanda di non fumare o, se proprio non si riesce a smettere, limitare quanto possibile fumo, sigari e sigarette.

Si tratta di arretramento o spostamento delle gengive dalla propria sede originaria verso il margine apicale (radice) del dente.

Il tartaro costituisce una zona di ritenzione della placca batterica, i depositi calcificati possono contenere dei prodotti tossici per i tessuti molli.

Non sai di quali trattamenti hai bisogno?

Prenota una visita